Migliori portafogli hardware  per le cryptocurrency 2019

Migliori portafogli hardware per le cryptocurrency 2019

Febbraio 11, 2019 0 Di Stefano Romoli

Bitcoin è la criptovaluta più costosa, con la più grande capitalizzazione di mercato, quindi gli investitori guardano con molta attenzione ai portafogli più sicuri, senza doversi preoccupare di hack e furti. I portafogli hardware sono i tipi di portafogli più sicuri, poiché offrono diversi livelli di sicurezza. Prima di conoscere i migliori portafogli hardware bitcoin nel 2019, cerchiamo di capire di più sui portafogli hardware.

Cos’è un portafoglio hardware?

I portafogli hardware di criptovaluta sono dispositivi elettronici fisici a prova di manomissione realizzati per archiviare chiavi private di Bitcoin e altcoin. Genererai le chiavi private e le firme digitali di cui hai bisogno per spendere i tuoi Bitcoin attraverso i portafogli hardware. Proprio come hai impostato altri tipi di portafogli, annotando la fase di recupero e memorizzandola in un posto più sicuro, ad esempio il luogo in cui archiviare i certificati accademici, è importante farlo anche per i tuoi portafogli elettronici. Inoltre, puoi creare almeno 2-3 copie e distribuirle. Poiché le chiavi rimarranno offline, non ci saranno possibilità che vengano violate.

Ora, cerchiamo di scoprire i migliori portafogli hardware Bitcoin per guardare avanti nel 2019

# 1 Ledger Nano S (Hardware Ledger)

Ledger Nano S, di una società start-up con sede in Francia, è un dispositivo USB simile alla batteria e facile da connettere che può essere collegato a qualsiasi dispositivo mobile o personal computer tramite USB. Il dispositivo presenta due pulsanti su un lato per facilitare la navigazione nell’interfaccia. La chiave di seed di backup e l’interfaccia OLED consentono un più facile ripristino di Bitcoin. Supporta circa 40 criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, Dash, ecc. Questo è considerato uno dei migliori portafogli hardware bitcoin secondo la recensione dei portafogli hardware.

# 2 Trezor

Trezor, sviluppato da Satoshi Labs, è tra i primi migliori portafogli hardware per entrare nel mercato. Il portafoglio hardware crea chiavi offline e offre numerose funzionalità di base, necessarie per il commercio di Bitcoin. Trezor supporta circa 20 criptovalute, che includono Bitcoin, Namecoin, Dash, Dogecoin ed Ethereum ed è anche considerato uno dei migliori portafogli di criptovaluta per altcoin.

# 3 KeepKey

KeepKey è un portafoglio hardware bitcoin ad alta definizione che consente il backup di un portafoglio Bitcoin utilizzando le 12 parole prodotte durante il processo di installazione. Anche se il portafoglio hardware supporta lunghezze di seme comprese tra 18 e 24 parole, le 12 parole rappresentano l’impostazione predefinita. KeepKey genera il seed offline e lo visualizza sullo schermo. La schermata offline impedisce la visualizzazione del seme sui dispositivi connessi a Internet.

# 4 Opendime

È il primo portafoglio stick di Bitcoin al mondo che è un piccolo oggetto USB che ti permette di spendere Bitcoin come un biglietto da un dollaro e si comporta come una chiavetta USB di sola lettura. Opendime, creato da una società di nome Coinkite, è compatibile su qualsiasi computer, laptop e telefono. Un file di immagine e testo QR all’interno contiene indirizzo Bitcoin e informazioni utili. Ciò lo rende uno dei migliori portafogli hardware Bitcoin secondo il confronto dei portafogli hardware.