Facebook lavora ad una sua Criptovaluta

Facebook lavora ad una sua Criptovaluta

Marzo 1, 2019 2 Di Stefano Romoli

Dopo un anno in cui è finita sul banco degli imputati per come utilizza l’enorme mole di dati dei suoi oltre due miliardi di utenti, Facebook cerca il rilancio puntando sui servizi finanziari. L’approdo di Facebook al mondo delle criptovalute potrebbe ormai essere prossimo. Secondo quanto rivelato dal New York Times, il team al lavoro su blockchain e monete virtuali dalle parti di Menlo Park sarebbe ormai costituito da 50 elementi, con ulteriori posizioni aperte per una ulteriore estensione degli sforzi.

Stando inoltre a quanto riportato da Bloomberg, l’ipotesi riguarderebbe una stablecoin, vale a dire una valuta legata a un asset fisico, di solito una moneta “fiat”, come il dollaro o l’euro. Progetti di questo genere esistono già e si sono intensificati come sistemi per assicurare la stabilità di strumenti come le criptovalute che in questi anni hanno dimostrato un’altissima volatilità.

Sulla base di quanto indicato, l’esordio potrebbe essere prossimo. Sebbene non sia chiaro cosa Mark Zuckerberg cerchi esattamente nelle monete virtuali, è noto da tempo l’interesse del gruppo in questa direzione. Ora il gruppo potrebbe essere pronto a creare il proprio alter-Bitcoin ed estenderne l’utilizzo e lo scambio su tutte le piattaforme dell’azienda. Non solo Facebook, insomma: Messenger, WhatsApp e Instagram sarebbero coinvolte