Enjin coin / BTC +70%: cos’è e in quale mercato si inserisce la “nuova” criptovaluta

Enjin coin / BTC +70%: cos’è e in quale mercato si inserisce la “nuova” criptovaluta

Marzo 8, 2019 2 Di Stefano Romoli

Se ne fa un gran parlare di Enjin Coin dopo la presentazione a sorpresa da parte di Samsung S10. Ma cos’è e cosa rappresenta questa non nuova moneta per il mercato delle criptovalute?

La moneta Enjin è una criptovaluta ERC-20 creata da Enjin per supportare la loro visione di mettere i giochi sulla blockchain.

Fonte: whitepaper

Enjin si descrive già come la “più grande piattaforma di comunità di gioco online” e supporta oltre 300.000 community di gioco, con 19 milioni di giocatori registrati. Dal 2009 Enjin ha permesso ai giocatori di creare siti Web per clan e gilde, creare forum, aggiungere wiki, gruppi di chat e molto altro. E ora lo stanno portando sulla blockchain e aggiungendo nuove funzionalità innovative.

L’obiettivo del team Enjin è rendere la moneta Enjin la criptovaluta più utilizzabile per i giochi e i giocatori.

Un enorme vantaggio promosso da Enjin è che portando i giochi sulla blockchain saranno in grado di aiutare i giocatori a evitare i livelli estremamente elevati di frodi prevalenti nel trasferimento di beni virtuali.

La moneta Enjin è un token ERC-20 costruito sulla rete Ethereum. Ciò significa che il progetto non apporta solo il vantaggio della blockchain ai giochi, ma anche i vantaggi dei contratti intelligenti.


Enjin Smart Wallet

Inoltre, è diventato uno dei primi progetti a testare le funzionalità di Raiden Network di Ethereum, e una volta che sarà pubblicato dovrebbe essere in grado di gestire milioni di transazioni.

Il più grande valore che Enjin spera di portare alla comunità dei giochi con il suo token è nell’area dei beni virtuali. Usando gli strumenti inclusi, gli sviluppatori possono creare monete specifiche per la propria comunità, e queste monete saranno supportate dalla moneta Enjin. Questo aggiunge i benefici della blockchain, pur mantenendo il marchio e la sensazione delle rispettive piattaforme.

Il fatto che gli oggetti vengano registrati su un unico contratto significa che tutti gli oggetti aggiunti alla blockchain saranno riconosciuti da ogni portafoglio Enjin. Questo collegherà l’intero ecosistema, consentendo il trasferimento delle risorse ovunque sulla piattaforma.

Questo potrebbe diventare particolarmente importante in quanto i nuovi giochi sono sviluppati specificamente per la blockchain, dando quindi agli sviluppatori la possibilità di creare risorse singole che funzionano in più giochi.