Samsung Pay integrerà le criptovalute per 10 milioni di utenti

Samsung Pay integrerà le criptovalute per 10 milioni di utenti

Marzo 10, 2019 5 Di Stefano Romoli

Anche prima dell’annuncio ufficiale di Samsung Electronics sul lancio di Samsung Blockchain Wallet, si era già ipotizzato che Samsung Pay potesse portare l’integrazione crittografica per il Galaxy S10.

Questa integrazione, PUO ‘ESSERE CRUCIALE PER UNA REALE ADOZIONE DELLE CRIPTOVALUTE.

Il 29 gennaio The Korea Herald aveva già riferito che Samsung aveva in programma di integrare un portafoglio di criptovaluta nel Galaxy S10, ben oltre un mese prima del rilascio ufficiale del Samsung Blockchain Wallet, avvenuto il 21 febbraio.

Secondo quanto riferito, fonti del settore hanno dichiarato che Samsung Pay, un’applicazione di pagamenti digitali ampiamente utilizzata con oltre 10 milioni di utenti attivi, sta per estendersi aggiungendo al portafoglio quello delle criptovalute del Galaxy S10.

L’8 marzo, tre settimane dopo l’uscita di Samsung Blockchain Wallet, Donga, uno dei più grandi media mainstream della Corea del Sud, ha riferito che Samsung Pay considera l’integrazione di criptovaluta come un modo per espandere la propria base di utenti a livello internazionale.

Samsung Pay ha recentemente esteso il periodo di transazione per gli utenti stranieri e ha integrato un servizio di elaborazione dei pagamenti internazionale, rivolgendosi in modo aggressivo al mercato dei servizi finanziari globali.

In questa fase di sviluppo, se un portafoglio di criptovaluta viene aggiunto a Samsung Pay, l’applicazione verrà rafforzata come una piattaforma fintech completa. Attualmente il protocollo di Samsung supporta Ethereum, ma ci si aspetta che altre criptovalute siano integrate nel breve termine, come Litecoin e Enjin.

WIN-WIN PER CRYPTO E PER SAMSUNG

Sin dal suo inizio, Samsung Pay ha gareggiato a testa alta contro altre applicazioni di pagamento digitali come Apple Pay e KakaoPay nell’innovazione e nello sviluppo tecnologico. Nel 2015, Samsung Pay ha acquisito LoopPay per $ 250 milioni, un’acquisizione che aveva visto reazioni contrastanti da parte degli analisti del settore.

L’acquisizione ha consentito agli utenti di Samsung Pay di effetuare pagamenti posizionando il telefono sui terminali del punto di vendita (PoS), fornendo alla piattaforma un vantaggio rispetto ai suoi concorrenti nell’esperienza utente.

Secondo Donga, la base utenti di Samsung Pay è cresciuta del 58% tra il 2017 e il 2018, con un incredibile numero di 6,6 milioni di utenti.

Samsung Pay supera Instagram in Corea del Sud. Fonte: Wiseapp.co.kr