Bitcoin rialzista negli indicatori tecnici per la prima volta dal 2017

Bitcoin rialzista negli indicatori tecnici per la prima volta dal 2017

Marzo 18, 2019 1 Di Stefano Romoli

Negli ultimi mesi, il sostanziale aumento del volume giornaliero di bitcoin e delle altre criptovalute ha portato gli analisti a suggerire che l’attività di trading complessiva nel mercato è in forte espansione.

Mentre alcuni hanno affermato che l’impatto sarà minimo sul prezzo del Bitcoin, nonostante i grandi movimenti, le altcoin sono state invece le prime a beneficiare di questa nuova stabilità portando a notevoli performance.

Secondo un analista tecnico, per la prima volta dopo la corsa verso la fine del 2017, un indicatore tecnico chiamato Bollinger Bands tiene sopra il livello 30 della media mobile (MA), che spesso indica un movimento positivo al rialzo.

Negli ultimi tre mesi, bitcoin ha faticato a uscire da un range ristretto da $ 3000 a $ 4000. In due occasioni nell’ultimo mese in cui il Bitcoin ha tentato di superare la soglia di resistenza dei $ 4,000, è tornata abbastanza rapidamente indietro al range da $ 3.800 a $ 3.900.

Per un breakout superiore ai $ 4,000, diversi analisti tecnici tra cui DonAlt hanno sottolineato che è importante che il Bitcoin provi nel breve periodo a testare i principali livelli di resistenza di $ 4.300 e $ 4.600.

Il livello di $ 4,300 potrebbe essere cruciale nel breve termine perché, come ha spiegato un trader di criptovaluta, vi è un numero relativamente elevato di contratti a breve stipulati nel range da $ 4,200 a $ 4,300.