Sei Banche Globali firmano per emettere Stablecoins sulla rete di blockchain di IBM

Sei Banche Globali firmano per emettere Stablecoins sulla rete di blockchain di IBM

Marzo 19, 2019 1 Di Stefano Romoli

A quanto pare, sei banche internazionali hanno firmato lettere di intenti per emettere i propri stablecoin dalle loro valute legali nazionali sulla rete di pagamenti di IBM, “World Wire”. La notizia è stata annunciata congiuntamente da IBM e Stellar (XLM) durante un keynote a Money 2020.

Come riportato in precedenza, la rete di pagamento di IBM, Blockchain World Wire (BWW) è stata lanciata in collaborazione con Stellar (XLM) nel settembre 2018. BWW, che è andato in diretta oggi e secondo quanto riferito ha oltre 44 banche in servizio, e punta a sfruttare le criptovalute per abilitare insediamenti internazionali quasi in tempo reale tra banche.

Nello sviluppo odierno, Cheddar riferisce che sei banche hanno confermato l’intenzione di emettere stablecoin sostenute dalle loro valute fiat nazionali sulla BWW, tra cui il Banco Bradesco del Brasile, il Bank Busan della Corea del Sud e la Rizal Commercial Banking Corporation delle Filippine.

Altre banche non ancora dichiarate pubblicamente pubblicheranno stablecoin sostenute dall’euro e la rupia indonesiana.  Jesse Lund, il responsabile del servizio BWW, ha dichiarato che IBM prevede di espandere la sua rete di insediamenti blockchain-powered con ulteriori risorse.

“We let the market drive the expansion and selection of the network incrementally. We are really feeling excited that we are on a roll to build something new and revolutionary that’s really going to change the landscape of cross-border payments.”

Come riporta Cheddar, BWW attualmente supporta più di 47 valute per pagamenti in 72 paesi.

Our view for stablecoins is really that they should be more broadly accessible and what World Wire seeks to do is to provide fungibility of digital assets across financial institutions.”