Bitcoin potrebbe sostituire Visa, MasterCard e PayPal

Bitcoin potrebbe sostituire Visa, MasterCard e PayPal

Aprile 5, 2019 0 Di Stefano Romoli

Entro i prossimi dieci anni, Bitcoin (BTC) potrebbe sostituire i principali sistemi di pagamento globali, come Visa, MasterCard e PayPal. Lo rivela DataLight in uno studio approfondito su questa pagina.

In appena dieci anni, Bitcoin è riuscito a competere con i leader dell’industria dei sistemi di pagamento. La crescita di Bitcoin sta avvenendo in maniera esponenziale.


Fonte: DataLight

Questa ipotesi si basa sul fatto che Bitcoin possiede già tariffe estremamente economiche. Ad esempio, la rete Bitcoin è composta da circa 10.000 nodi attivi, rispetto ai 119 centri dati di Visa, ai 98 di MasterCard e ai 51 di PayPal.

Fonte: DataLight

Al tempo stesso, molti meno individui utilizzano Bitcoin: esistono infatti appena 25 milioni di wallet per la criptovaluta, ma sono presenti in circolazione oltre 5,3 miliardi di carte di credito Visa e MasterCard.


Fonte: DataLight

Ciononostante, DataLight ha espresso ottimismo: nel prossimo futuro, i miglioramenti tecnici renderanno Bitcoin un prodotto attraente anche per il pubblico generale. Attualmente Bitcoin può gestire circa 7 transazioni al secondo, mentre Visa ben 65.000: ma le future soluzioni di scalabilità, come il tanto discusso Lightning Network, renderanno la criptovaluta uno strumento utilizzabile nella vita di tutti i giorni.


Fonte: DataLight