Binance Research: Il mercato Crypto ha terminato la sua discesa

Binance Research: Il mercato Crypto ha terminato la sua discesa

Aprile 15, 2019 1 Di Stefano Romoli

Binance Research ha appena pubblicato uno studio che analizza i cambiamenti nelle correlazioni cripta-asset e le loro strutture di mercato. Il rapporto conclude che il mercato della criptovaluta ha già toccato il fondo e il mercato “Bear” è presumibilmente finito.

Il rapporto analizza numerosi fattori di composizione che separano lo spazio di criptovaluta dai più tradizionali mercati finanziari. Da questi risultati, il rapporto conclude che il peggio è passato.

Binance Research ha delineato alcuni elementi del mercato della criptovaluta che rendono difficile un confronto omogeneo con i mercati tradizionali.

Ad esempio, solo il 7% di tutte le cripto-attività è detenuto da investitori istituzionali. Questa è solo una piccola frazione rispetto alle partecipazioni istituzionali proporzionali al mercato azionario statunitense. Comparativamente, il mercato delle criptovalute ha solo 1/13 del capitale proporzionale degli investitori istituzionali.

Inoltre, il mercato delle criptovalute ha tassi di rotazione estremamente elevati. Ciò significa che gli investitori di criptovaluta sono molto più sensibili ai cambiamenti del mercato, inclini a essere troppo sicuri o eccessivamente pessimisti. Ciò comporta volumi di transazioni più elevati e maggiore volatilità. Per fare un confronto, il tasso di rotazione del mercato delle criptovalute è sei volte maggiore del mercato azionario statunitense e tre volte maggiore del mercato azionario cinese.

Sulla base delle correlazioni interne trovate nel rapporto di ricerca di Binance, lo studio conclude che il mercato della criptovaluta ha “già toccato il fondo”.

Ci sono alcune indicazioni su questo. Ad esempio, il volume più alto mai registrato sul trading CME Bitcoin Futures che si è verificato a marzo.

Binance Research