Binance CEO Delists Bitcoin SV: è un buon segno per l’industria Crypto?

Binance CEO Delists Bitcoin SV: è un buon segno per l’industria Crypto?

Aprile 16, 2019 4 Di Stefano Romoli

Binance rimuoverà dal suo exchange Bitcoin SV (BSV), un fork di Bitcoin Cash, a partire dal 22 aprile. Annunciato in un tweet ieri 15 Aprile, BSV è attualmente scambiato a 56 dollari, in calo del 20%.

La comunità cripto potrebbe essere descritta come un gruppo di appassionati di tecnologia profondamente fedeli ai propri progetti o monete.

Binance rimuove Bitcoin SV

Quando qualcosa li divide, la reazione è di solito altrettanto volatile come i  mercati stessi, e questo è esattamente ciò che è accaduto da quando Binance ha inserito nella lista nera Bitcoin SV.

Il creatore di BSV, Craig S. Wright, ha fatto pochi amici nella comunità cripto di recente. Le sue continue affermazioni su “Satoshidom” hanno irritato alcuni dei più grandi attori del settore e alcuni di loro hanno recentemente reagito.

Il boss di Binance Changpeng Zhao è stato impegnato in una “guerra dei tweet” con Craig Wright per oltre una settimana e alla fine è arrivato il verdetto: staccare la spina su BSV. La mossa è stata salutata da alcuni leader del settore come un grande passo avanti per l’industria.

In ogni caso se una società che ricava profitti dalle commissioni di trading, come appunto Binance, ha il diritto di influenzare direttamente il futuro di crypto valute, sorge spontaneo un problema. Binance è appena diventato giudice, giuria e boia per BSV.

Che sia giusto o sbagliato, la decisione ha polarizzato ancora una volta la comunità e i mercati hanno sofferto, $ 6 miliardi sono stati persi durante la notte e BSV ha perso il 25% dall’annuncio di Binance.

Name Price24H (%)
Bitcoin SV (BSV)
$132.75
-2.07%