Charlie Lee: Pensavo che Litecoin avrebbe raggiunto $ 1,000

Charlie Lee: Pensavo che Litecoin avrebbe raggiunto $ 1,000

Maggio 2, 2019 2 Di Stefano Romoli

Charlie Lee, fondatore di Litecoin, non sembra aver perso la sua reputazione per aver scaricato le sue proprietà di Litecoin vicino al momento di picco massimo nel 2017. Il creatore di Litecoin è stato protagonista di un podcast con il partner digitale di Morgan Creek, in cui sono state poste alcune domande difficili sul suo portafoglio LTC e sullo stato del mercato.

“I actually personally did think it was going to keep going up. I didn’t think that was the peak…I thought it was going to hit $1,000.”

Quando Charlie decise di vendere i suoi Litecoin a circa $ 300 , si aspettava quindi che il prezzo aumentasse molto ancora.

“If anyone tells you they know they’re lying. No one knows if the price will go up or down. I’ve seen a few bull and bear markets. Sometimes it recovers. Who knows? I think if anything, it’s good we’re seeing some recovery. But don’t go all in. I tell people never to go all in.”

Il prezzo di Litecoin è attualmente stabile a $ 73, più del doppio in cui è stato scambiato all’inizio dell’anno. Tuttavia, è molto distante dal livello di $ 1.000 che si aspettava durante la corsa del 2017. Alcune delle cose su cui sta lavorando potrebbero però influenzare il valore aggiungendo altre funzionalità a Litecoin per renderlo più privato e in definitiva più scalabile.

LTC / USD

Anche Lee su Bitcoin crede che alla fine diventerà la valuta di riserva mondiale e che coesisterà con la valuta fiat.

“Bitcoin will be the major one and there will be a few other ones.”

Lee non è l’unico inoltre a non voler dare previsioni di prezzo. L’intervistatore ha fatto poi una domanda dal pubblico in diretta al podcast sulla discesa del mercato interrotasi a fine inverno di quest’anno:

“More likely than not, we’ve probably seen the bottom. But as many people in crypto learned, trying to time this stuff is a fool’s game. So we’ll see how it plays out.”