Litecoin (LTC) adesso integrata con Flexa

Litecoin (LTC) adesso integrata con Flexa

Luglio 5, 2019 0 Di Stefano Romoli

Flexa, la società di pagamento blockchain con sede a New York ha aggiunto litecoin (LTC) come moneta accettata sulla sua rete di pagamento a partire dal 3 luglio.

Litecoin è ora quindi accettata come pagamento in più di 39.250 nuove località.

Tramite la prima applicazione creata sulla rete Flexa, Spedn, la società inizialmente consentiva ai partner di accettare pagamenti solo in quattro monete inclusi bitcoin (BTC), Ethereum(ETH), Bitcoin cash (BCH) e Gemini dollar (GUSD) . Nello specifico, Flexa aveva elencato GUSD come parte di una più ampia partnership con l’exchange Gemini di Winklevoss, che intende garantire l’infrastruttura e la sicurezza di Spedn.

Litecoin adesso integrata con Flexa

Nel nuovo annuncio, Flexa ha spiegato la sua scelta di elencare Litecoin, sostenendo che la criptovaluta consente tariffe di transazione basse, tempi rapidi di conferma, nonché “una comunità attiva di sostenitori e appassionati “.

Nel frattempo, litecoin è stato recentemente classificato come “eccellente” in termini di investimento e adozione da parte di Weiss Ratings, agenzia di rating specializzate sulle criptovalute.