Ripple un giorno da leoni: In arrivo una partnership tra Ripple e Coinbase

Ripple un giorno da leoni: In arrivo una partnership tra Ripple e Coinbase

Settembre 18, 2019 0 Di Stefano Romoli

Nuova partnership Ripple con Coinbase?  Tutto nasce da una discussione tenutasi recentemente al Global Policy Blockchain Policy Forum dell’OCSE a Parigi. Durante il suo intervento Madigan, parlando della loro soluzione di pagamento transfrontaliera xRapid, ha portato proprio Coinbase come esempio di un’azienda che potrebbe utilizzarlo per spostare valore in tutto il mondo. 

Martedì da leoni quindi per Ripple (XRP), che sul mercato delle criptovalute registra un balzo pari a quasi il 16% a $ 0,3050. Era da un bel po’ che XRP non riusciva su base giornaliera a fare meglio del mercato, ed in particolare a battere ampiamente le performance delle altre monete virtuali più capitalizzate.

XRP / USD 18/09/2019

“Abbiamo firmato un accordo con MoneyGram per facilitare i loro flussi transfrontalieri. Quindi abbiamo un esempio di qualcuno che vive negli Stati Uniti e vuole rimandare i pesos messicani in Messico. Il modo in cui funziona è attraverso la nostra partnership, visto che noi inviamo il flusso di MoneyGram a uno di quelli che chiamiamo i nostri mercati di origine – diciamo ad esempio Coinbase negli Stati Uniti. In questo esempio i dollari statunitensi vengono scambiati con XRP lì e poi vengono inviati oltre confine a un exchange locale in Messico, chiamalo Bitso. Bitso prende quindi l’XRP e lo scambia in pesos messicani locali.

A questo punto sembra lecito immaginare che Coinbase faccia effettivamente parte dei mercati selezionati da Ripple per poter contare su una buona liquidità grazie a cui poter cambiare facilmente, velocemente, ed a tassi di mercato, USD in XRP.