Cina: Bitcoin è la prima applicazione di successo della tecnologia blockchain

Cina: Bitcoin è la prima applicazione di successo della tecnologia blockchain

Novembre 13, 2019 0 Di Stefano Romoli

L’articolo di Xinhua, agenzia di stampa gestita dallo Stato cinese , descrive Bitcoin in maniera perlopiù positiva, e narra la storia dello sviluppo. L’articolo apre con la seguente domanda: Bitcoin “rappresenta l’inevitabile evoluzione delle valute, o è soltanto una bolla speculativa?

L’articolo continua poi descrivendo i principi fondamentali della blockchain, vale a dire un sistema decentralizzato, coprendo anche aspetti come mining e scarsità digitale.

Xinhua sottolinea inoltre che il valore Bitcoin, in quanto una valuta non supportata da un potere sovrano centralizzato, risulta estremamente volatile, a differenza delle monete nazionali tradizionali.

Anche il vento Cinese sta cambiando?

Anche il colosso cinese dell’e-commerce Alibaba ha stretto una partnership con Lolli, un’applicazione per acquisti in rete che consente di ottenere ricompense in Bitcoin (BTC): gli utenti della piattaforma riceveranno un rimborso del 5% sotto forma di Bitcoin per tutti i propri acquisti.

In particolare, l’annuncio spiega che i clienti di Alibaba potranno ottenere Satoshi, la più piccola unità di Bitcoin con un valore di appena 0,00000001 BTC, grazie all’acquisto di “migliaia di prodotti in rete“.