Bitcoin Halving 2020: la Storia e Alcune FAQs

Bitcoin Halving 2020: la Storia e Alcune FAQs

Gennaio 25, 2020 1 Di Stefano Romoli

Uno degli eventi più attesi nello spazio delle criptovalute per il 2020 è l’halving di Bitcoin. Questo avvenimento, previsto per Maggio 2020, risulterà nella riduzione del 50% delle ricompense distribuite ai miner di Bitcoin per l’aggiunta dei blocchi.

Dall’apparenza, l’halving di Bitcoin sembra essere una cattiva notizia per i miner. Tuttavia, molte persone che seguono attentamente le crypto dicono che questo fenomeno è un catalizzatore per un forte movimento positivo nel prezzo di Bitcoin e delle altcoin in futuro.

Come è iniziato l’halving di Bitcoin?

Quando Bitcoin è stato creato nel 2008, coloro che partecipavano nel suo network decentralizzato potevano guadagnare 50 BTC per ogni blocco che convalidavano crittograficamente, in un processo meglio conosciuto come mining. Attraverso questo metodo, sono stati generati 10,5 milioni di BTC nell’arco di quattro anni.

Tuttavia, Bitcoin è stato creato per avere una fornitura massima di 21 milioni di BTC. Se il ritmo di creazione di BTC fosse mantenuto come indicato sopra, tutti i 21 milioni di BTC verrebbero creati in meno di un decennio. Per garantire che questo non accada, la velocità con cui viene creato BTC è stata configurata per ridursi del 50% ogni 210.000 blocchi creati. Questo è ciò che avviene con l’halving di Bitcoin

Cosa è successo durante i precedenti eventi di halving di Bitcoin?

Il primo evento di halving di Bitcoin si è verificato il 28 Novembre 2012. In questa data, i primi 210.000 sono stati raggiunti, azionando il codice e riducendo la ricompensa per blocco da 50 BTC a 25 BTC. Questo significava che i prossimi 210.000 blocchi creati avrebbero generato solo 5,25 milioni di BTC.

Un altro halving di Bitcoin si è verificato il 9 Luglio 2016, quando l’altezza del blocco sulla blockchain di Bitcoin ha raggiunto 420.000. La ricompensa del blocco è stata quindi ridotta da 25 BTC a 12,5 BTC Tra il 2016 e il 2020, si prevede che verranno creati 2,625 milioni di BTC.

Quando si verificherà il prossimo halving di Bitcoin?

Secondo il countdown all’halving di Bitcoin di Binance Academy, il prossimo evento di halving è previsto per il 6 Maggio 2020.

Ma perché l’halving di Bitcoin è così importante? Fondamentalmente, l’halving di Bitcoin ha un effetto sui miner, le cui ricompense vengono ridotte a metà. Servirà circa la stessa quantità di lavoro per guadagnare 50% in meno di quanto ricevevano prima dell’halving. Tuttavia, ci sono altri fattori in gioco, come la scarsità di Bitcoin e il suo impatto intrinseco sul valore delle crypto, forze di mercato che influenzano il prezzo di Bitcoin e diversi altri eventi esterni.

Molte persone nella comunità crypto credono che l’halving può causare una crescita significativa nei prezzi di Bitcoin. Hanno citato i precedenti aumenti nel prezzo avvenuti un anno dopo l’halving, come la crescita di un anno nel valore di BTC da $11 a $1.100 dopo il primo halving, o il record di crescita del secondo halving da $600 a $20.000 entro 18 mesi.

Nonostante questo, altre persone sostengono che l’evento di halving di Bitcoin del 2020 non può essere comparato ai precedenti, a causa di vari fattori, come la sempre maggiore maturità del mercato e la più grande anticipazione dell’halving nella comunità crypto, oltre alla possibilità che l’impatto dell’halving sia già valutato nel prezzo attuale di BTC.